Regione Umbria

Bonus Idrico

Ultima modifica 7 dicembre 2018

Dal 1 luglio 2018 sarà possibile richiedere il bonus sociale idrico o bonus acqua per la fornitura di acqua.

Che cos'è
Si tratta di una misura volta a ridurre la spesa per il servizio di acquedotto di una famiglia in condizione di disagio economico e sociale. 
E' stata prevista dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 13 ottobre 2016, emanato in forza dell'articolo 60 del cosiddetto Collegato Ambientale (legge 28 dicembre 2015, n. 221) e successivamente attuata con provvedimenti dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.
Consente di non pagare un quantitativo minimo di acqua a persona per anno. Tale quantitativo è stato fissato in 50 litri giorno a persona (18,25 mc di acqua all'anno), corrispondenti al soddisfacimento dei bisogni essenziali.

A chi è rivolto
Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti ed indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari:

  • con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro;
  • con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

Prima di iniziare
Per presentare la domanda, oltre al modulo compilato con i propri dati anagrafici e i riferimenti che identificano la fornitura, servono:

  • un documento di identità;
  • un'eventuale delega con le generalità, nel caso in cui il servizio viene richiesto da terze persone e non dal soggetto direttamente interessato; 
  • un'attestazione ISEE in corso di validità;
  • un'attestazione che contenga i dati di tutti i componenti del nucleo ISEE (nome-cognome e codice fiscale);
  • un'attestazione per il riconoscimento di famiglia numerosa (almeno 4 figli a carico), se l'ISEE è superiore a 8.107,5 euro (ma entro i 20.000 euro).

Le informazioni per identificare la fornitura sono reperibili in bolletta e sono:

  • il codice fornitura; 
  • il nominativo del gestore idrico (il soggetto che gestisce il servizio di acquedotto e che emette la fattura).

Nel caso di un utente indiretto queste ultime due informazioni non sono obbligatorie, ma è assolutamente preferibile averle a disposizione al momento della presentazione della domanda. 
https://www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htm#diritto1

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'ufficio dei Servizi Sociali.


Servizi Sociali

Via del Monte 23, Todi 06059
Tel.: 075 8956738 / 075 8956736
E-mail: federica.stagnari@comune.todi.pg.it
Orario - Mattina: Lunedì - Mercoledì e Venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Pomeriggio: Giovedì dalle 15.30 alle 17.30

 

Domanda Bonus

Allegato 198.00 KB formato pdf
Scarica

Domanda Semplificata Bonus

Allegato 141.00 KB formato pdf
Scarica

Informazioni sulla Privacy

Allegato 145.00 KB formato pdf
Scarica