Regione Umbria

Ridotto del Teatro

Ultima modifica 1 dicembre 2018

Il suggestivo salone, collocato al piano superiore del Teatro Comunale, in origine ideato come ambiente di completamento del Teatro stesso, dove il pubblico si raccoglieva ed intratteneva negli intervalli e nelle attese e spesso utilizzato anche per il gioco d'azzardo, altrimenti vietato, viene utilizzato oggi per ospitare incontri, conferenze, presentazioni. Le pareti decorate da ampi specchi riflettono il bel soffitto decorato da Luigi Sabatini nei primi anni del XX secolocon motivi allegorici.